I vincitori dell'undicesima edizione Stampa
Scritto da Redazione    Domenica 11 Marzo 2012 17:28

Si è svolta sabato 10 marzo presso il Teatro Sociale di Alba la Cerimonia Finale della XI Edizione di “Bere il Territorio”, il Concorso Letterario Nazionale promosso da Go Wine che invita i partecipanti a raccontare il loro rapporto con il vino.
Il Concorso da tre anni apre un ideale confronto fra generazioni, prevendendo con la sezione generale la partecipazione anche ai meno giovani, ovvero agli over 30, senza altre limitazioni di età.

Vincitori della sezione generale del Concorso sono nella sezione Under 30 Paolo Manghi di Salerano Canavese (TO) con il racconto dal titolo “Vino Erbaluce di Piemonte” e Andrea Marchetti di Peccioli (PI) con il testo “Una Cinquecento gialla e una berretta”.

Il premio della sezione speciale dedicata agli studenti degli istituti alberghieri e agrari sarà assegnato al racconto dal titolo “Ricordo”  scritto dal gruppo di studenti formato da Martina Amaro, Arianna De Carlini, Camillo Medina, Eliana Rivolta e Sofia Tondini dell’Istituto “De Filippi” di Arona (NO).
Alessia De Santo del Liceo Classico “G. Govone” di Alba è la vincitrice della sezione riservata agli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria della Provincia di Cuneo.
I vincitori della sezione generale hanno ricevuto un premio di 800,00 euro, mentre le vincitrici della sezione riservata agli Istituti della Provincia di Cuneo e agli Istituti alberghieri e agrari hanno ricevuto600,00 euro.

I giovani vincitori hanno incontrato in teatro il poeta e saggista Franco Loi, designato ”Maestro di Bere il Territorio” di questa edizione. Durante questi mesi Bere il Territorio ha animato appuntamenti culturali che si sono svolti in diverse regioni italiane.

Gli elaborati sono stati sottoposti al vaglio della giuria composta da Giorgio Barberi Squarotti (Università di Torino), Gianluigi Beccaria (Università di Torino), Valter Boggione (Università di Torino) e Bruno Quaranta (La Stampa-Tuttolibri), Gigi Brozzoni (Direttore Seminario Veronelli), Francois Stevenin (Presidente Cervim), Massimo Corrado (Associazione Go Wine), Salvo Foti (Enologo).

Sostiene questa iniziativa culturale la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo unitamente al Comitato Sostenitore di aziende vinicole italiane composto da:

Aglianica Associazione culturale – Rionero in Vùlture (Pz); Antica Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba (Cn); Cantine Astroni – Napoli, Consorzio Tutela Vini Soave e Recioto di Soave – Soave (Vr); Emo  Capodilista – La Montecchia – Selvazzano Dentro (Pd); Gostolai di Arcadu Giov. Antonio – Oliena (Nu); Vini dei Giop – Villa di Tirano (So); Le Barbaterre - Quattro Castella (Re); Montalbera Terra del Ruchè – Castagnole Monferrato (At); Myò Vigneti di Spessa - Cividale del Friuli (Ud); Planeta – Menfi (Ag); Vercesi Marco  - Montù Beccaria (Pv); Vietti – Castiglione Falletto (Cn); Ciccio Zaccagnini – Bolognano (Pe).

Info: Go Wine – Via Vida 6 - 12051 Alba CN - tel. 0173 364631 - fax 0173 361147 www.gowinet.it – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.