Concorso Letterario “Bere il Territorio” – XV° edizione Stampa
Scritto da Redazione    Venerdì 04 Dicembre 2015 11:52

I giovani raccontano il loro rapporto con il vino

Promosso da Go Wine, associazione nazionale di consumatori e turisti del vino, il Concorso intende contribuire in modo concreto a far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità, mirando ad un consumatore sempre più consapevole sia nelle scelte, sia nell’attribuire il giusto valore e significato ad una bottiglia di vino.
Il Bando della quindicesima edizione propone alcune modifiche ed estende la riflessione al rapporto fra vino e cibo:“L’Italia a tavola”, per riflettere su come storia e tradizioni legate all’enogastronomia possono rilevare il carattere di una terra; come il vino, esaltato dal rapporto con piatti e prodotti tipici, può comunicare la cultura di un luogo, aspetti della vita sociale.
La partecipazione è riservata agli “under 30” e vengono previste due fasce di età: la prima a favore di coloro che hanno un’età compresa fra i 16 ed i 20 anni, la seconda dai 21 ai 30 anni. Al contempo la sezione speciale riservata agli studenti degli Istituti Agrari invita a valorizzare e premiare lavori di ricerca rivolti ai vitigni autoctoni.
Il Concorso è pertanto dedicato alle più giovani generazioni per contribuire, attraverso un’iniziativa culturale, a far crescere la loro consapevolezza in questo ambito. Nata nel 2001 tra i diversi progetti culturali di Go Wine, Bere il territorio ha visto negli anni confermare tutta l’attualità del tema.
Il titolo è a suo modo una provocazione: “Bere”… il territorio per attribuire un valore aggiunto a ciascun vino di qualità ed apprezzare, attraverso il calice, la cultura e l’ambiente in cui quel vino si afferma. Un modo per riaffermare con convinzione che il vino appartiene alla storia ed alla cultura rurale dell’Italia: il vigneto segna il paesaggio italiano e in ogni regione la coltivazione della vite è espressione del lavoro dell’uomo e caratterizza la vita sociale ed economica di molti territori.
Si conferma in questa edizione l’inserimento di un premio speciale a favore di un libro, edito durante l’anno 2014 che abbia come tema il vino o che, comunque, riservi al vino una speciale attenzione.

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.