Tutti i vincitori di "Bere il Territorio" Stampa
Scritto da Redazione    Venerdì 05 Aprile 2019 17:05

La premiazione sabato 6 aprile ad Alba

TUTTI I VINCITORI DI “BERE IL TERRITORIO”

Si conclude il Concorso Letterario Nazionale promosso da Go Wine

 

Allo scrittore, commediografo e sceneggiatore Marcello Fois il riconoscimento de “Il Maestro” di Bere il territorio

Si svolgerà sabato 6 aprile presso la Sala Beppe Fenoglio di Alba la Cerimonia Finale della XVIII Edizione di “Bere il Territorio”, il Concorso Letterario Nazionale promosso da Go Wine che invita in particolare i partecipanti a raccontare il loro rapporto con il vino attraverso il viaggio e le sue emozioni.

Un appuntamento ormai tradizionale che rappresenta uno dei progetti culturali più significativi di Go Wine, associazione nazionale che opera a favore della cultura del vino e dell’enoturismo.

Un Concorso nato nel 2001 per diffondere un concetto positivo del corretto consumo dei vini di qualità e per contribuire a dare rilevanza culturale al tema della viticoltura in un Paese di grandi tradizioni come l’Italia.

Nella sezione generale è risultata vincitrice Laura Monticelli di Occhieppo Inferiore (Biella), con il racconto “Il vino dei fantasmi”.

La giuria ha poi deciso di assegnare, sempre nell’ambito della sezione generale, due menzioni speciali. La prima a Gianni Gentile di Bologna per il racconto “Emilio” e la seconda a Michele Piccolino di Ausonia (Fr) per l’elaborato “Il primo”.

 

Il premio speciale riservato a un libro edito nel corso del 2018 che abbia come tema il vino o che, comunque, riservi al vino una speciale attenzione va a Patrizia Passerini di Imola, per il volume “Andare per vini e vitigni”, edito da Il Mulino.

 

Pubblico e vincitori incontreranno in sala lo scrittore, commediografo e sceneggiatore Marcello Fois, designato “Maestro di Bere il Territorio” di questa edizione.

Con la sua qualificata presenza Fois conferisce prestigio all’iniziativa e si inserisce nell’albo d’oro di un premio attribuito negli anni a Luigi Meneghello, Niccolò Ammaniti, Claudio Magris, Lorenzo Mondo e Gianmaria Testa, Sebastiano Vassalli, Dacia Maraini, Alberto Arbasino, Enzo Bettiza, Franco Loi, Francesco Guccini, Pupi Avati, Raffaele La Capria, Gustavo Zagrebelsky, Maurizio Maggiani e Luciano Canfora.

Durante questi mesi Bere il Territorio ha animato appuntamenti culturali che si sono svolti in alcune regioni italiane, con il contributo di molti soci ed enoappassionati.

 

La Giuria del concorso è composta da: Gianluigi Beccaria (Università di Torino), Valter Boggione (Università di Torino), Margherita Oggero (scrittrice), Bruno Quaranta (La Stampa-Tuttolibri), Massimo Corrado (Associazione Go Wine).

Sostengono questa iniziativa la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e una selezione di aziende vinicole italiane.

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.