GRILLO - Viticultori Associati Caniccatì Stampa
Scritto da Redazione    Mercoledì 02 Maggio 2012 13:41

GRILLO
Sicilia Igt “Fileno”

Viticultori Associati Caniccatì
Contrada Aquilata snc – 92024 Canicattì (Ag)
Tel 0922 829371 - Fax 0922 829733
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Vitigno
Vitigno a bacca bianca proviene probabilmente dalla Puglia, da dove sarebbe stato importato dopo l'invasione fillosserica in Sicilia, nella zona di Marsala e in seguito nelle altre province dell'isola. L'uva Grillo risulta largamente diffusa nel trapanese intorno alla fine del 1800, conosciuta anche con il sinonimo Riddu. Ha foglia media, pentagonale; il grappolo è medio, cilindrico o conico, a volte alato, spargolo mediamente compatto; l’acino è medio-grosso, di forma sferoidale; la buccia è consistente e spessa, trasparente, di colore giallo dorato con chiazze color ruggine; la polpa ha sapore dolce e semplice. La produzione è buona e costante e i sistemi di allevamento più idonei sono quelli a scarsa espansione con potatura corta o mista.

Vino
La zona di produzione è l’entroterra agrigentina, dove troviamo terreni limo-sabbiosi e di medio impasto. E’ un bianco di buona struttura, leggermente panciuto. Si presenta di colore giallo paglierino con riflessi verdi, al naso è intenso ed elegante, con sentori di frutta gialla matura, ginestra, frutta secca e sfumature speziate. Al palato sorprende per l’equilibrio, confermando con una grande personalità acido – sapida le note olfattive. Lunga e piacevole la sua persistenza. A tavola suggestiva è l’unione con gli scampi crudi e sorprendente l’abbinamento con una grigliata di pesce azzurro. Si sposa magnificamente con gli spaghetti ai ricci e con le busiate al pesto alla trapanese. Da servire ad una temperatura di 12° C.

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.