Home news News Alla corte di Sua Maestà il vino passito
Alla corte di Sua Maestà il vino passito Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Giovedì 26 Novembre 2009 09:06

Per tutti gli eno-appassionati un appuntamento da non perdere: sabato 28 e domenica 29 novembre, andrà in scena infatti il ‘Gran Palio della Signoria dei Bentivoglio’ dedicato ai vini passiti, a Zola Predosa (BO), uno dei 540 Comuni a vocazione vinicola aderenti all’Associazione Nazionale Città del Vino e alla Strada dei Vini e dei Sapori. A ospitare la rassegna enologica sarà la prestigiosa Villa Edvige Garagnani, edificio borghese della seconda metà del 1700.
La migliore produzione di settore, con degustazione libera di tutti i vini partecipanti - l’anno scorso più di 400, oltre 500 per quella a venire - a 15 euro a persona, con bicchiere e tasca porta bicchiere in omaggio e assaggi di Parmigiano Reggiano dop, formaggio di fossa e panspeziale.

Una lavorazione paziente e accurata, quella del vino passito, che gli organizzatori dell’Accademia della Muffa Nobile hanno pensato di sottolineare e approfondire con un momento d’informazione enologica. Fissata per sabato 28, alle ore 15.00, la tavola rotonda per affrontare temi legati alla produzione di vini passiti attraverso le testimonianze di quattro noti produttori. Stefano Mancinelli, titolare dell’omonima azienda agricola, tratterà le forme di appassimento delle uve, mentre la fermentazione nei vini passiti sarà il tema relazionato da Stefano Pizzamiglio, produttore vinicolo dell’azienda agricola ‘la Tosa’. Raffaele Boscaini della nota Cantina Masi parlerà invece delle tecnologie produttive dell’Amarone e del Recioto, con cenni alla commercializzazione. A concludere il convegno, l’intervento di Maria Cristina Geminiani della Fattoria Zerbina, che tratterà del connubio d’eccellenza tra Albana e muffa nobile.

La rassegna enologica darà l’opportunità ai partecipanti di scoprire i sensi dionisiaci e le suggestioni al palato offerte dalle degustazioni di specialità emiliano-romagnole come Parmigiano Reggiano dop – in collaborazione con il Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano - e panspeziale, il tipico dolce del Natale bolognese.
Tra i graditi omaggi distribuiti, inoltre, anche il pregiato formaggio di fossa, delle colline di Sogliano al Rubicone, recentemente patrocinato da Co.Pro.Fo.S. (Consorzio Produttori Formaggi Stagionati). Per gli amanti del dolce presenti anche i maestri della Compagnia del Cioccolato che daranno vita a una serie di degustazioni guidate con alcune tra le più celebri tavolette e praline del mondo.

Anche per questa terza edizione si rinnova inoltre la partnership con uno dei produttori della tradizione gastronomica regionale, l’azienda agricola F.lli Caretti che presenterà una selezione di salumi caratteristici del bolognese e perle del settore caseario come lo straordinario formaggio a pasta dura barricato in vinacce di Amarone.  

Per info su come iscriversi al Concorso Internazionale di Vini Passiti, visitare www.muffanobile.it e www.concorsovinipassiti.it, tel/fax: +39 051 754198, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Ai cultori del buon vino, sommelier, appassionati e neofiti, invece, basterà aspettare l’ultima settimana di novembre.

 

Ufficio Stampa
Sicomunica per il Gran Palio della Signoria dei Bentivoglio 2009
Matteo Barboni – 3496172546

Giulia Losengo – 3275318 060
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tel.  +39 051 58 73 998
www.sicomunica.com

 

 

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Tutte le news




































































































Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.