Vinitaly 2018 Stampa
Scritto da Redazione    Martedì 03 Aprile 2018 00:00

Appuntamento a Verona dal 15 al 18 aprile 2018

La 52/ma edizione di Vinitaly è in programma dal 15 al 18 aprile 2018. Lo annuncia Veronafiere nel presentare il bilancio dell'edizione numero 51, appena conclusa.

La quattro giorni di business e promozione per il mondo vitivinicolo ha registrato quest'anno 128mila presenze da 142 nazioni. In crescita l'internazionalità del salone che quest'anno ha visto aumentare i top buyer stranieri accreditati che toccano quota 30.200 (+8% sul 2016), sul totale dei 48mila visitatori esteri. Vinitaly 2017, - commenta il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese -, rappresenta il primo e concreto passo del nuovo percorso di sviluppo che guarda al futuro dei prossimi 50 anni. I risultati premiamo la spinta verso una sempre più netta separazione tra il momento riservato al business in fiera e il fuori salone pensato per i wine lover in città. Proprio Vinitaly and the City quest'anno ha portato nel centro storico di Verona e nel comune di Bardolino oltre 35mila appassionati. L'obiettivo ora è continuare in questa direzione, forti dei nuovi strumenti messi a disposizione con la trasformazione in Spa di Veronafiere e dal piano industriale collegato da 100 milioni di euro, con investimenti mirati sulla filiera wine e sulla digital transformation".
"I numeri di questa edizione - spiega il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani -testimoniano la crescita del ruolo b2b di Vinitaly a livello internazionale, con buyer sempre più qualificati da tutto il mondo. Basta guardare alla top ten delle presenze degli operatori stranieri che mostrano incrementi da quasi tutte le nazioni: Stati Uniti (+6%), Germania (+3%), Regno Unito (+4%), Cina (+12%), Francia e Canada (stabili), Russia (+42%), Giappone (+2%), Paesi del Nord Europa (+2%), Olanda e Belgio (+6 per cento). A questa lista si aggiunge la buona performance del Brasile (+29%), senza dimenticare il debutto assoluto a Vinitaly di Panama e Senegal. Per quanto riguarda invece l'Italia, assistiamo ad un consolidamento degli arrivi da tutte le regioni del Paese".
Con più di 4.270 aziende espositrici da 30 paesi (aumentate nel complesso del 4% sul 2016, in particolare quelle estere, del 74%) Vinitaly si conferma dunque il più importante salone internazionale per il vino e i distillati.

Per info: www.vinitaly.com

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.